CONDIVIDI

Probabilmente Finn è il personaggio di cui si discute maggiormente da quando è uscito il primo trailer di Star Wars VII; l’ex stormtrooper che decide di cambiare vita e di aiutare la Resistenza, è infatti uno dei protagonisti più misteriosi e particolari dell’intera saga.

Ma J.J. Abrams e i suoi collaboratori possono aver deciso di non sviluppare ulteriormente una storia come quella di Finn che già di per sè nel primo capitolo risulta particolare e diversa dalle altre? L’innocenza e lo stupore che mostra durante la pellicola ricordano molto quelle di un giovanissimo Luke Skywalker che incredulo impara a conoscere i segreti della Forza e l’arte della spada laser. E proprio le scene che Finn gira con la spada laser, fanno propendere per nuovi e strani scenari.

Finn è un Jedi? Può la Forza scorrere in lui così come in Rey? Molto difficile da dire, anche perchè la scelta di un attore di colore di fatto pregiudica eventuali legami di parentela con i protagonisti della serie. Ma escludere a priori che Finn sia molto più di un semplice ex soldato al servizio del Leader Supremo Snoke sarebbe un grave errore, vista la scelta di dargli uno spazio tanto rilevante nell’arco della trama del film.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here