CONDIVIDI

Se è vero che si andrà fisicamente nello spazio (Interstellar, lo dice già il titolo), è altrettanto vero che il nuovo, attesissimo, film di Christopher Nolan costituirà un’opera estremamente introspettiva, incentrata sulle emozioni e sui legami umani. Ne è convinto il cast, che nella persona di Jessica Chastain, una delle protagoniste, parla di amore: “Credo sia non solo una pellicola ambientata nello spazio“, racconta la Chastain durante la Premiere hollywoodiana di Interstellar, “parla essenzialmente d’amore. Al centro, c’è l’amore tra un padre e una figlia“.

L’opera di Nolan, in arrivo in Italia per il 6 novembre (un giorno dopo l’uscita statunitense), segue i personaggi di due astronauti (interpretati da Matthew McConaughey e Anne Hathaway), impegnati in una missione spaziale di vitale importanza: trovare un pianeta che possa ospitare (e salvare) l’umanità. Un’esperienza probante per il premio Oscar in carica (che abbiamo ammirato di recente in True Detective), che dopo aver girato Interstellar si è concesso una pausa. “Mi sono riposato completamente, sia corpo sia mente, per dieci giorni”, dichiara McConaughey, “è stato un percorso difficile, sapevamo che sarebbe stato complicato”.

Alla premiere di Interstellar era presente anche Jonathan Nolan, fratello di Christopher, con cui ha firmato la sceneggiatura del film. “La pellicola parla di genitori e dei loro figli“, ritorna Nolan sull’argomento, “quando ho iniziato a scriverlo, non avevo ancora bambini. Ora ho una bimba di un anno, e vedere il film adesso è un’esperienza emozionale completamente diversa per me.”

Le parole dei protagonisti non fanno che aumentare le aspettative per uno dei film più attesi di questo fine 2014.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + tre =