CONDIVIDI

Giungono nuove anticipazioni della fiction poliziesca Squadra Antimafia 6 sulla terza puntata che andrà in onda lunedì 22 settembre su canale 5. Nella seconda puntata la coppia Calcaterra-Colombo ha mostrato le prime fragilità e incertezze: il peso e il dramma del lavoro che svolgono ricade anche nella vita privata. L’intendo di Domenico è quello di sgominare la potente organizzazione criminale Crisalide già comparsa nel primo episodi, mentre la compagna Lara è preoccupata per la situazione giuridica della sorella, accusata di aver intrattenuto rapporti con la mafia di Catania e di essere coinvolta nella morte del piccolo Leonardino, figlio di Rosy Abate.

marco bocci

La terza puntata sarà ricca di colpi di scena e di situazioni inattese. Si vedrà, infatti, De Silva sottoporre l’Abate ad un elettroshock per avere informazioni su un presunto traditore, affiliato al clan di Don Carmine. Riuscirà Rosy a scappare? L’altro colpo di scena sarà la sospensione di Lara dal servizio, in quanto è accusata di proteggere la sorella, Veronica Colombo che collabora con il perfido De Silva.

Intanto Calcaterra, il vicequestore della Duomo di Palermo riuscirà a capire che Crisalide, l’organizzazione misteriosa coinvolta con i Servizi Segreti di De Silva, possiede un grande potere sul territorio e controlla le famiglie mafiose della zona. Le indagini proseguono e i collaboratori della Duomo si concentrano nelle ricerche di De Silva.

rosy abate

Nel frattempo Lara è fuori gioco e non può prendere parte alle indagini mentre si capirà che nella Duomo c’è un infiltrato. Infatti Sandro Pietrangeli è ancora nel carcere di Catania e la situazione è molto delicata. Suo obiettivo è entrare nella cerchia degli uomini del boss Don Carmine per scoprire informazioni segrete sulle attività mafiose del clan del potente criminale e passarle alla Duomo, pronta a ricercare la verità.
Di seguito riportiamo il promo ufficiale della terza puntata di Squadra Antimafia 6.

promo ufficiale della terza puntata di Squadra Antimafia 6

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here