CONDIVIDI

Simbolo dell’arte e della storia del cinema italiano, Sophia Loren compierà 80 anni. L’orgoglio tutto italiano di questa grande donna, storia di un mito tra “ieri, oggi e domani”, inaugura il suo esordio partecipando al concorso di Miss Italia, diventando simbolo delle generazioni degli sessanta e settanta. La grande attrice ha deciso di raccontarsi in un libro, un’autobiografia che racconta al meglio la sua vita professionale e privata.

Il 20 settembre, Sophia Loren festeggerà insieme con tutti i suoi fan, celebrando un importante traguardo anche personale. Rappresenta, oltre che un piacere, anche un dovere morale per tutti gli italiani ricordare e festeggiare l’elegante figura della diva del cinema, che con la sua arte e recitazione ha contribuito a diffondere ed incrementare l’importanza della cultura italiana in Europa e all’estero. Orgoglio nazionale, Sofia Loren non ha mai dimenticato di essere stata la Sofia Villani Scicolone romana-de-Roma che, partendo dal basso, ha saputo raggiungere notevolissimi risultati artistici e con impegno e determinazione ha saputo realizzare tutti i suoi sogni di ragazza.

sofia loren

Miss Italia, i fotoromanzi, le prime comparse in tv accanto a Corrado nella conduzione di ‘Rosso e Nero’, l’incontro con Carlo Ponti, produttore prima e marito poi, l’ingresso nel mondo del cinema e il successo conseguito con “La ciociara” di Vittorio De Sica consacrandola come attrice degna dell’Oscar sono solo alcune delle avventure e delle esperienze di una carriera e una vita che viene ricordata da tutti come un avvincente romanzo che ha avuto come sfondo la tragedia della guerra e le manifestazioni studentesche per poi decollare senza mai insuccessi.

La voglia di riscattarsi, la determinazione e la grinta che la identificano come Loren, diventano le basi per costruire il mito di Sophia Loren, donna ammirata e simbolo che riesce a superare le tendenze di un’epoca, a resistere al successo e a non farsi travolgere e cambiare dalla fama ottenuta.
L’attrice ha dichiarato recentemente che la sua più grande qualità è “l’atteggiamento positivo nei confronti della vita. La mia, facimm’ i corna, è stata ed è ancora bellissima”. In una delle sue più celebri citazioni afferma con convinzione di sentirsi legata alla sua patria. « Non sono italiana, sono napoletana! È un’altra cosa!».

attila-quinn-loren

Nata a Roma nel 1934, Sophia cresce a Pozzuoli in provincia di Napoli, dove si avvicina ben presto all’arte, alla musica e alla cultura napoletana, fattori che diventeranno punti di riferimento per tutta la sua carriera. Il mondo della moda e della fotografia, fotoromanzi e conduzioni di programmi televisivi l’accompagnano fin da giovanissima verso il successo nazionale. La commedia negli anni Cinquanta e il cinema negli anni Sessanta, la celebre copertina su Life del 1955 sono il trampolino di lancio per la sua carriera internazionale; quasi adorata per la sua eleganza e bellezza, l’attrice ha sempre dimostrato la sua indubbia bravura sia nella recitazione leggera che drammatica.

Il 1956 è l’anno della svolta e incomincia a collaborare e lavorare con le più importanti star di Hollywood. Gli anni settanta segnano la grande collaborazione con De Sica e Mastroianni, film e canzoni diventano il pane quotidiano della bella Loren che ottiene sempre più riconoscimenti e premi di riconoscimento internazionali. Infatti Il 21 maggio 2009 entra nel Guinness dei Primati come l’attrice italiana più famosa e premiata al mondo.
Grazie per aver regalo al mondo intero più di sessant’anni di arte pura: buon compleanno, Sophia.

sofia-loren

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here