CONDIVIDI
sonia bruganelli

Sonia Bruganelli, da anni sposata con Paolo Bonolis torna a parlare della malattia della figlia durante una intervista: “Quando mi sposai ero incinta di tre mesi. Silvia ha sconvolto le nostre vite. All’inizio ci ha spaventati, è stata come un uragano per noi. Alla nascita le hanno diagnosticato un problema cardiaco e ha dovuto subire alcuni interventi. Purtroppo durante queste operazioni qualcosa è andato storto e Silvia ora convive con dei problemi motori. Mi sentivo quasi in colpa per tutto questo. Temevamo che non potesse camminare o muoversi. Ora però, fortunatamente è una ragazzina indipendente”.

Una situazione difficile quella che vive la coppia in privato, che raramente traspare ma che è costantemente presente nelle loro vite nonostante la maschera di serenità.

La Bruganelli decidepoi di mettere a tacere le numerose polemiche sul suo conto che la accusano di adombrare nuovi personaggi tv. La presentatrice spiega infatti di non essere un classico personaggio pubblico, anzi, di non esserlo per niente.

Per Sonia Bruganelli tutto è social e tecnologia, molto di più rispetto al marito distante dal mondo moderno e ancora ancorato agli anni 90: “Ha un Nokia di quelli che credo abbiano solo lui e Maurizio Costanzo”, spiega la Brughelli facendo ridere il pubblico. Naturalmente il dolore della vita privata torna ad irrompere sotto l’immagine pubblica e l’argomento della figlia e della preoccupazione torna alla ribalta: “Temevamo che non potesse camminare o muoversi”, racconta la Bruganelli, e possiamo immaginare il terrore di un genitore di fronte a una simile malattia.

Nonostante sia un personaggio secondario e meno noto al pubblico la Bruganelli è riuscita a collezionare un gran numero di haters che la perseguitano sui social criticandola per lo stile di vita troppo appariscente e per il lusso che spesso pare tenda a sfoggiare. Interessante come un personaggio relativamente importante riesca comunque ad attirare le ire del web.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here