CONDIVIDI
pacchi bomba usa new york

Gli Stati Uniti sono scossi da una serie di pacchi bomba senza rivendicazione inviati a vari personaggi pubblici, fino al momento i pacchi bomba sono stati mandati ad Obama, Hillary Clinton, George Soros, la sede della CNN e altri uffici pubblici. Questa volta il destinatario però è Robert Deniro, per la precisione il suo ristorante a New York.

Un caso senza precedenti che sembra prendere di mira personaggi vari senza distinzione di ideologia particolare, l’FBI al momento rimane in allerta e spiega:”è possibile che altri pacchi siano inviati per posta in altre località”, invitando a “non toccare, muovere o maneggiare alcun pacco sospetto o sconosciuto”. Anche ieri una serie di nuovi pacchi bomba ha turbato il paese che si avvicina alle elezioni Midterm.

Un’operazione di terrorismo interno che non è chiaro in che direzione si muova ma sta mettendo in crisi gli Stati Uniti. Mai prima d’ora si era assistito a un invio massiccio di pacchi esplosivi, tanto da far credere che alle spalle non ci sia un mitomane ma una vera e propria organizzazione..

“Non possiamo tollerare questi attacchi codardi – dice Melania Trump -, condanno con vigore tutti coloro che scelgono la violenza”.

I dem accusano Trump: “Ancora una volta, il presidente ha tollerato la violenza fisica e diviso gli americani con le sue parole e le sue azioni”. Trump ribatte così: “non c’è posto negli Usa” dice per questo genere di aggressioni.

Fatto sta che la situazione sembra completamente fuori controllo, tanto da aver paralizzato il sistema postale e terrorizzato tutta l’america. L’invio ripetutto verso vari bersagli ha inoltre confuso gli inquirenti che non riescono a dare una matrice precisa all’attacco. Ne sono infatti state vittime sia esponenti dei Dem che realtà legate ai Repubblicani, non va dimenticato infatti che uno dei pacchi pare fosse destinato alle Trump Towers.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here