CONDIVIDI

Si accende oggi Sky Cinema Principesse, un canale tutto dedicato ai classici Disney e alle bellissime eroine che hanno accompagnato l’infanzia di ogni bambina. Il temporary channel sarà visibile 24 ore su 24 e trasmetterà 20 film in esclusiva, per poi spegnersi il 12 aprile.

Per la gioia delle più piccole ma anche per le ragazze un po’ più cresciute, la cui passione per le favole Disney non è mai svanita, si tratta di un’occasione per poter rivivere ancora una volta fantastici momenti in compagnia delle proprie principesse preferite.

Il canale verrà inaugurato questa sera con il classico La bella e la bestia, e proseguirà poi con la messa in onda di altri grandi film d’animazione: La sirenetta, Cenerentola, Pocahontas, Mulan, La bella addormentata, Aladdin e Biancaneve. Le belle principesse protagoniste di questi cult avranno tutte una serata a loro riservata.

Il canale trasmetterà anche Frozen – Il regno di ghiaccio, re del botteghino piaciuto ai bambini e anche ai più grandi, e Maleficent, pellicola interpretata dalla bella Angelina Jolie e uscita nelle sale lo scorso anno. Nonostante si tratti dei due film Disney più recenti, entrambi hanno impiegato pochissimo tempo per raggiungere i loro illustri predecessori. Frozen sarà disponibile anche in versione karaoke, nel caso vi venga voglia di cantare, mentre l’appuntamento con Maleficent sarà addirittura triplo, dato che il film Disney andrà in onda la sera della domenica di Pasqua su tre diversi canali Sky.

Di alcuni film d’animazione saranno trasmessi anche i sequel, come ad esempio Il ritorno di Jafar della saga di Aladdin, oppure Pocahontas 2 – Viaggio nel nuovo mondo. Per la stessa Pocahontas e per Mulan, inoltre, si tratta della prima volta su Sky Cinema. Infine, il compito di concludere la maratona verrà affidato a Biancaneve, primo film d’animazione in assoluto della storia Disney.

Non manca proprio nessuna delle principesse che hanno tenuto compagnia a milioni di bambine in tutto il mondo e che continuano a farlo ancora oggi. A noi della redazione di Blog di Cultura non resta che augurarvi buona visione!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × cinque =