CONDIVIDI
silvia provvedi

Silvia Provvedi e Fabrizio Corona si scontrano a distanza durante un confronto dal Grande Fratello Vip 3.

La gemella de “Le Donatella”, viene invitata nella mistery room, dove si ritrova di fronte a una serie di spezzoni tratti da una intervista con Corona che dice: “Non l’ho mai amata. Anche solo camminare vicini sembriamo ridicoli. E’ vero che mi è stata vicina in carcere, ma non ero mica un signor nessuno. I miei due amori sono stati Nina Moric e Belen”. Frasi pesanti che la feriscono terribilmente. Un gesto di cattivo gusto da parte della direzione del programma, ma come si sa, l’obiettivo è il pubblico.

La provvedi risponde:“Sono stata io a non voler più lui e non il contrario, ho valori che probabilmente lui non ha. Io ci ho creduto, ho amato e smesso di amare una volta che ho preso coscienza che l’uomo che ho lasciato un anno e sei mesi prima non era più lo stesso. L’ho presa umanamente in quel posto”.

Interviene poi Signorini: “Mi dispiace perché quando il portone del carcere si è aperto c’eri solo tu. Mi piace illudermi che Fabrizio davanti alle telecamere abbia fatto il personaggio e non la persona”.

La provvedi lo corregge: “Eh no, le parole fanno male. C’è un canzone di Giorgia “Oro Nero” che dice “non solo gli schiaffi, ma anche le parole fanno male”, bisogna saper dosare le parole. Dopo che ci siamo lasciati, ho incontrato persone veramente speciali e lui non farà più parte della mia vita. Non lo nomino nemmeno più, non mi viene”.

Il pubblico è tutto con lei, e anche la Blasy si esprime: “Sei una ragazza giovane e hai una vita davanti. Ti guarderai indietro e sorriderai, magari canterai la canzone “Viva la libertà” proprio come faceva il tuo amico”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here