CONDIVIDI
Schumacher guarigione

Alla vigilia dei 50 anni, Schumacher potrebbe stare meglio.

Niente più letto e si starebbe riprendendo, questa la notizia che ha fatto saltare sulla sedia i fan e tutti coloro che amano questo grande sportivo, vittima di un terribile incidente sulle piste da sci.

Ancora non ci sono conferme, ma sembrerebbe che Schumacher stia meglio e abbia iniziato a riprendersi sul presunto stato vegetativo che l’ha tenuto a letto per anni.

La fonte questa volta è piuttosto affidabile, dopo cinque anni dall’incidente, il Daily Mail sostiene che Michael stia migliorando. Schumacher sarebbe autonomo e non tenuto in vita dalle macchine come accadeva solo poco tempo fa.

Il campione riceverebbe cure nella casa a Ginevra per il costo incredibile di 50mila euro a settimana.

Secondo il Daily mail potrebbe essere addirittura trasferito molto presto a Dallas, presso una clinica specializzata in lesioni celebrali.

Questa notizia non è nuova, ma potrebbe essere vera proprio adesso che l’ex pilota sta iniziando a migliorare.

Si torna così a parlare delle dichiarazioni di Jean Todt che diceva solo poco tempo fa: “Sono sempre cauto quando dico qualcosa, ma è vero che ho visto il gran premio del Brasile 2018 in Svizzera con Michael Schumacher”.

La situazione di Schumacher potrebbe quindi essere in miglioramento.

Purtroppo non sappiamo bene quali siano i danni reali dell’incidente e, anche un miglioramento, potrebbe comunque significare davvero poco.

La paura è infatti quella di vedere il grande pilota in condizioni disarmanti.

I progressi della medicina sono grandi e si spera ancora che qualcosa possa accadere, e di rivederlo, magari malconcio, ma comunque capace di vivere la sua vita e stare insieme alla su famiglia.

Dopo il leak di Daily Mail è possibile che qualcuno parli, e qualche informazione di più possa uscire sulle reali condizioni del leggendario campione di formula uno che così tanto manca al mondo sportivo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here