CONDIVIDI

Renato Zero era tra gli ospiti più attesi della finalissima di Sanremo 2016, e non ha tradito le aspettative portando i suoi grandi successi e commuovendo il pubblico in sala. Uno Zero che affronta nella breve chiaccherata con Conti tematiche molto importanti e a lui care.

Si definisce ironicamente un alieno, ricordano quanto fosse difficile riuscire a farsi capire con un look tanto stravagante ed un animo introverso e sperando che gli artisti oggi non debbano fare la stessa fatica a cui è stato costretto da giovane.

E poi rispolvera un suo vecchio pallino, quella Fonopoli mai sorta, e per la quale accusa i Sindaci della Capitale.

Ma cos’è Fonopoli e perchè è tanto importante per Renato Zero? Fonopoli è la città della musica sognata da Zero, uno spazio aperto dedicato ai giovani artisti per permettergli di crescere e di avere possibilità altrimenti precluse. Un progetto che ha continuato a sperare si potesse realizzare ma che è rimasto sempre incompiuto, e che adesso rilancia dal palco dell’Ariston con un accorato appello alla politica che ha ignorato l’importanza che un’idea del genere può realmente ricoprire.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here