CONDIVIDI
ronaldo stupro
La vicenda Ronaldo fa molto parlare dopo l’accusa di violenza sessuale nei confronti del giocatore recentemente acquisito dalla Juventus.
Nuove news emergono però oggi per quanto riguarda Ronaldo. Il calciatore avrebbe infatti firmato l’accordo con Kathryn Mayorga nel 2010, prendendo l’impegno di pagare un indennizzo alla donna sotto pressione del Real Madrid che finirebbe direttamente travolto dalla vicenda.
L’indiscrezione è stata pubblicata oggi dal quotidiano portoghese Correio da Manha.
L’altra notizia è che CR7 ha scelto di non affidarsi all’avvocato David Chesnoff, scegliendo invece Peter Christiansen, un penalista di Las Vegas, luogo dove sarebbe avvenuta la violenza.
Secondo gli avvocati di Ronaldo, la firma dell’accordo sarebbe arrivata dopo le pressioni del Real che temeva un calo di immagine se la vicenda fosse saltata fuori: “Preoccupazioni aumentate notevolmente dal fatto che durante le vacanze americane del 2009 Cristiano era finito sotto i riflettori della stampa rosa per la frequentazione di Paris Hilton. L’investimento del Madrid sul calciatore era stato massiccio e, se nessuno dubitava delle sue qualità tecniche, c’era una certa apprensione per le conseguenze del suo comportamento fuori dal campo”, si legge sul quotidiano.
Quello che rimane oscuro è se il reato ci sia stato o meno. Certo, una pagamento del genere per un’accusa inesistente può sembrare piuttosto strano, elemento che smonta parzialmente la tesi della difesa.
Molto differenti sono poi le versioni di Mayorga e Ronaldo, secondo il calciatore infatti, dopo il presunto stupro i due sarebbero tornati in discoteca insieme, per poi tornare ancora una volta in hotel. La Mayorga racconta invece di essersene andata dalla stanza di hotel da sola. Elementi questi che potrebbero essere confermati da testimoni ma, dato il numero di anni passato, la questione potrebbe rimanere piuttosto fumosa. Quello che è certo è che un accordo c’è stato, adesso bisogna capire perché. La posizione del giocatore infatti è piuttosto favorita grazie a notorietà e denaro a disposizione, e nonostante in molti lo difendano non è da escludere che il fatto sia davvero avvenuto.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here