CONDIVIDI

Selvaggia Lucarelli questa mattina nel suo programma radiofonico ha accolto un ospite speciale, Rocco Siffredi, intervenuto per presentare il suo nuovo docu-reality Casa Siffredi.

La polemica si è accesa subito: ad essere contestata è l’attrice di film a luci rosse Valentina Nappi, lanciata in questo settore proprio da Siffredi. La giovane avrebbe infatti usato parole pesanti sulla star Moana Pozzi: insulti che Rocco Siffredi non ha apprezzato. “Valentina Nappi è una grandissima st****a, non può permettersi di parlare così di Moana. Lei non ha un briciolo della sua classe e professionalità“.

L’attore si è dichiarato pentito di essere stato il trampolino di lancio della Nappi: “L’ultima volta che ho lavorato con lei si è dimostrata assolutamente incapace, oltre che ingessata e presuntuosa“.

Siffredi prosegue poi con rivelazioni sulla sua famiglia: avrebbe infatti consigliato al suo secondogenito di provare la carriera nel cinema a luci rosse, dove approccerebbe solo belle ragazze. Il primo figlio invece è molto diverso: fidanzato e dal carattere serio.

L’intervista si conclude con elogi per la padrona di casa, Selvaggia Lucarelli: “Ti vedrei bene nel mondo dei film a luci rosse. Oppure come rettrice della mia Siffredi Hard Academy. Hai del potenziale in questo campo, e se te lo dico io puoi fidarti“.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here