CONDIVIDI
Credits: Tribeca FIlm Festival

A quasi un anno dalla morte di Robin Williams arriva sullo l’ultimo film che lo vede protagonista sul grande schermo. Il 10 luglio, infatti, esce Boulevard, dramma intenso e commovente diretto dal regista Dito Montiel (Guida per riconoscere i tuoi santi), presentato con enorme successo all’ultimo Tribeca Film Festival.

Come può cambiarti la vita in età avanzata? È a questa domanda che cerca di rispondere Boulevard la cui trama ruota attorno alla vita di Nolan Mack (Robin Williams), un sessantenne dalla una vita ordinaria: un lavoro in banca che odia, e un matrimonio – senza amore– con Joy (Kathy Baker). Consapevole di essere gay da sempre, nasconde la sua vera natura dietro una condizione che però lo intrappola in un’esistenza infelice. L’incontro con un giovane gigolò in difficoltà di nome Leo (Roberto Aguire) lo aiuterà ad affrontare finalmente la realtà che lo circonda.

Subito dopo Boulevard, ritroveremo Robin Williams anche in Absolutely Anything, una commedia sci-fi in cui l’attore presterà la sua propria voce ad un cane. Il film al momento uscirà solo nel Regno Unito ad agosto mentre nessuna release è prevista per le sale americane.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here