CONDIVIDI

Il primo film di tre anni fa fu uno straordinario successo di critica e botteghino, oggi Rio 2-Missione Amazzonia prova a concedere il bis. Carlos Saldanha è ormai il pluridecorato Re Mida dell’animazione visto che ha diretto la saga de L’Era Glaciale, col terzo episodio che occupa attualmente il primo posto tra gli incassi di questo genere di film con ben 887 milioni di euro, e proprio del primo Rio dedicato alla sua amata città natale. Doppiatori eccezionali nella versione originale come i premi Oscar Anne Hathaway per Gioiel e Jamie Foxx per Nico e il candidato all’Oscar Jesse Eisenberg per il protagonista Blu. Le voci principali doppiate in italiano sono quelle di Fabio De Luigi per Blu, Mario Biondi per Miguel e di Pino Insegno per Rafael.

Rio 2, viaggio in Amazzonia per tutta la famiglia

Il simpatico Blu vive una vita felice a Rio con la sua amata Gioiel, i suoi tre teneri pargoli e gli amici. La vita cambia radicalmente quando i due studiosi che li hanno allevati e cresciuti, Linda e Tullio, scoprono in Amazzonia che potrebbero esserci altri macao blu oltre a loro. Gioiel insiste molto e alla fine tutta la famiglia, insieme agli amici Rafael, Nico, Pedro e Luiz inizia un viaggio attraverso tutto il Brasile alla ricerca delle proprie radici selvagge. Nuovi pericoli e vecchi nemici faranno la loro comparsa in un intreccio che coordinerà più storie passando attraverso una partita di calcio volatile dagli esisti esilaranti. L’ambientamento nella giungla non sarà facile per un pappagallo abituato agli agi della città e il confronto col rivale in amore Roberto sotto gli occhi del saggio Eduardo sarà combattuto.

Rio 2, viaggio in Amazzonia per tutta la famiglia

Questo film è un tentativo del regista di far conoscere il lato più selvaggio e spettacolare del suo paese attraverso la bellezza della foresta Amazzonica. Vengono mostrate diverse specie animali e viene lanciato un messaggio forte di denuncia contro il disboscamento clandestino attuato in modo sistematico dall’uomo. Le bellezze del nostro pianeta sono molteplici e la scelta di raccontarle attraverso questo film d’animazione è interessante perché può far arrivare il messaggio anche ai più piccoli. L’unica cosa poco apprezzabile è la sceneggiatura: la bellezza del primo film era proprio la magia che Blu e Gioiel fossero gli o unici macao rimasti al mondo ed era qualcosa di affascinante, in questa seconda opera diventano soltanto alcuni dei tanti nello stormo. Questo però ci permette di osservare come sia difficile vivere nella foresta selvaggia dopo essersi abituati agli agi della città. Quest’opera è un modo molto carino per imparare a proteggere il nostro pianeta per genitori e figli che potranno passare una pasqua di divertimento dal 17 aprile nelle sale italiane.

Valutazione: 7

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here