CONDIVIDI

I Carabinieri dell’Arma di Noicattaro ,un piccolo paesino del Barese, nel veder entrare in centrale Riccardo Scamarcio ferito e colmo di lividi sicuramente avranno pensato di essere o a Scherzi a Parte o di essere delle comparse nel nuovo film dell’attore barese, protagonista di film generazionali come Tre Metri Sopra Il Cielo e di film più impegnati come Mio Fratello è Figlio Unico, ma, purtroppo, era tutto reale.

Riccardo Scamarcio aggredito da un camionista

Riccardo Scamarcio, in compagnia di un amico, si era recato in una pompa di benzina per fare rifornimento. A quanto pare, però, l’attore non è stato celere nel fare rifornimento, tanto da provocare l’ira di un camionista che attendeva il suo turno. L’uomo, sceso dal veicolo, ha dapprima aggredito verbalmente l’attore, per poi passare alle mani.

L’aggressore si è subito dileguato, ma i militari dell’arma, dopo la denuncia dei fatti effettuata da Scamarcio, hanno individuato l’uomo grazie alle riprese delle telecamere di sicurezza poste all’interno dell’area di servizio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here