CONDIVIDI
Red Canzian

Red Canzian è stato ospite di Verissimo per presentare il libro scritto a quattro mani con sua figlia Chiara. L’ex componente della band più longeva della musica italiana, i Pooh, ha raccontato nel libro la sua vita. Red Canzian non è più nei Pooh perché il gruppo si è sciolto dopo la reunion per festeggiare i cinquant’anni di carriera. Canzian ha raccontato la sua vita e ha parlato dei suoi amori e affetti, delle difficoltà di questi ultimi anni e soprattutto del grave problema di salute avuto qualche anni fa per cui si sente un miracolato.

“Mi si è spaccata una aorta – ha detto Canzian – ed è una cosa terribile perché accade a pochi, si chiama disseccazione aortica. La persona che mi ha salvato, il medico che mi ha avuto in cura, dice che non è stata solo la sua bravura, ma il fatto che sia vegano. Le mie vene sono sufficientemente pulite da avermi permesso di superare questa cosa”. Il cantante e musicista ha raccontato del momento difficile della sua malattia in maniera precisa, affermando di aver sentito chiaramente la sensazione di non farcela: “Sentivo un camion appoggiato addosso, uno di quei dolori che non puoi sopportarlo. Allora ho chiamato Alex, il manager, dicendogli ‘vieni perché sto morendo’. Per fortuna avevamo l’ospedale a poca distanza, altrimenti non so dove sarei ora”.

In studio è intervenuta anche sua figlia Chiara, che ha parlato proprio della scelta del padre di diventare vegano e della decisione che è venuta dopo: “Ho preso consapevolezza delle cose, anche sulla base del fatto che lui da 20 anni già non mangiava carne. Quello mi ha fatto capire delle cose e quando io sono diventata vegetariana lui nel frattempo aveva eliminato tutto, diventando vegano. A quel punto ho deciso anche io di prendere la stessa decisione”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here