CONDIVIDI

Sto per scrivere una storia dal vivo qui, su Twitter. La storia si chiama ‘Cosa c’è nel mio sandwich?’“. Lo scrittore R.L. Stine, noto per alcune serie horror dedicate ai ragazzi, come Piccoli Brividi o La strada della paura, ha voluto in questa maniera anticipare la notte di Halloween, scrivendo un intero – brevissimo – racconto tramite 14 tweet, dovendo quindi rispettare il limite di 140 caratteri per ogni post.

Eccola, per intero, la storia, completa di traduzione.


La gente mi considera un perdente, ma questo sta per cambiare. Mi trovavo in un diner in centro e avevo ordinato un sandwich con uova e insalata…


..Stavo per dare il primo morso quando ho notato qualcosa muoversi nell’insalata. Me lo potevo aspettare? No…


..Ho visto tre dita pelose e con artigli fuoriuscire dalle uova. Ho visto due tondi occhi neri. Un viso coperto da peluria…

..La creatura è venuta fuori dal sandwich, facendo rovesciare l’insalata sul piatto. Aveva le dimensioni di un grosso scarabeo…


..Ma non era un insetto. Aveva una testa di peluche e gli occhi che scrutavano i miei. Prima che potessi reagire, spuntò una seconda creatura…


..E poi una terza. Il mio sandwich era infestato. Il mio stomaco sobbalzava. “Tutto ok?” mi chiese la cameriera…


..”Sì, tutto bene” risposi. “Potrebbe incartarmi il sandwich così da portarlo via?” Trovare cose pelose nei vostri sandwich è una cosa schifosa…


..Sapevo però che quel sandwich avrebbe potuto rendermi un vincente. Il sandwich avrebbe dato una svolta alla mia vita…


..La scoperta di una nuova forma di vita doveva rendermi ricco. Ho portato con cura il sandwich a casa e l’ho appoggiato su un tavolo…


..Non avevo sentito mio figlio Willy rientrare in casa. Quando finalmente lo vidi, aveva l’insalata d’uova sulla faccia…


..Sì, aveva mangiato il sandwich. Se solo avessi potuto fermarlo. Ora le creature stanno mordendo e formando dei buchi nel suo stomaco…


..Lo stanno azzannando dall’interno, le loro teste di peluche sbucano dal suo stomaco, divorando la sua carne…


..Okay. Un incidente di percorso trascurabile. Ma non mi arrendo. Willy sta strillando, è in agonia. Il povero ragazzo è terrorizzato…


..Sono così eccitato. Dov’è la mia videocamera? Willy sta per rendermi ricco. ##

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here