CONDIVIDI
Tutto quello che vuoi

“Tutto quello che vuoi” è la nuova commedia di Francesco Bruni, prodotta per Rai Cinema. Sarà al cinema dall’11 maggio con 01 Distribution.

Protagonista il regista Giuliano Montaldo, che abbandona la macchina da presa per diventare questa volta l’attore principale. Nel cast anche Andrea Carpenzano, Emanuele Propizio, Arturo Bruni e Riccardo Vitiello.

E’ la storia di Alessandro, un ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento. Vive a pochi passi da Giorgio, un poeta ottantacinquenne dimenticato e malato di Alzhaimer. I due non si sono mai incontrati, finché Alessandro accetta, anche se controvoglia e per pochi euro, di occuparsi di lui. Lo accompagnerà per lunghe passeggiate, e quello che inizialmente sembrava essere un lavoro forzato, diventerà per Alessandro una piacevole scoperta, tanto da coinvolgere in quest’avventura anche i suoi simpatici amici. Col passare dei giorni, dalla confusa mente dell’anziano poeta affiorerà un ricordo del suo passato che porterà lui e i suoi nuovi amici in un viaggio alla scoperta di quella ricchezza nascosta, e di quella celata nel suo stesso cuore.

Il regista Francesco Bruni ha scritto la storia di “Tutto quello che vuoi” ispirandosi al padre. Queste le sue parole: “L’Alzheimer lo aveva portato come in un’altra dimensione. Aveva la tendenza a confondere le persone le une con le altre, e a dire cose anche molto sincere e sconvenienti. Eppure, la cosa più interessante, era la progressiva regressione verso il passato, tra ricordi che neanche io conoscevo, e mi sono ispirato a lui, insieme ai suoi racconti di guerra e dell’adolescenza”.

A proposito del suo personaggio Giuliano Montaldo ha spiegato: “Mi ha convinto Bruni: mentre mi raccontava la sceneggiatura si commuoveva, ma la cosa che mi ha fatto sobbalzare è stato quando mi ha detto che voleva me come protagonista. Non è stato facilissimo entrare in quel personaggio. Era più dura per me fare la parte del poeta che quella di rimbambito che mi veniva sicuramente più semplice. Che bello poi quando entrano questi ragazzi nella mia casa: mi fanno giocare alla Playstation, mi fanno fumare, è la vita che esplode”.

“Tutto quello che vuoi” è l’incontro tra due generazioni, tra due mondi lontani, ma che in realtà possono essere molto vicini. Ecco il trailer ufficiale:

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here