CONDIVIDI

Ogni anno, a seconda del periodo, ognuno di noi deve confrontarsi con delle scadenze, con degli appuntamenti fissi che vanno rispettati, alcuni per delle specifiche normative legislative, altri per semplice comodità personale.

 

Si tratta, sicuramente, del cambio dell’orario, dall’ora legale a quella solare (e viceversa), del cambio dell’armadio, per quanto concerne lo scambio dei vestiti invernali e quelli estivi e, non meno importante, del cambio gomme invernali (da gomme estive a  gomme invernali).

 

Di seguito le date e l’importanza di ciascuno di questi cambi dettati dal passaggio da una stagione all’altra.

Il cambio dell’orario

 

Il cambio dell’ora legale è, basicamente, una convenzione internazionale utilizzata con il fine ultimo di sfruttare il più possibile la luce del sole e, quindi, ridurre al minimo i consumi energetici.

 

In Italia tale norma è stata introdotta in forma definitiva nell’anno 1966 e viene applicata l’ultima domenica di marzo e l’ultima domenica di ottobre. Nel 2022, ad esempio, l’ora legale avrà inizio alle 2.00 nella notte tra sabato 26 e domenica 27 marzo.

Tale notte bisognerà spostare l’orologio un’ora avanti in quanto il sole sorge più tardi e tramonta prima.

Il cambio di stagione del vestiario

 

Il cambio di stagione è un altro cambio molto importante in quanto caratterizza non solo la praticità di avere i giusti vestiti sempre a portata di mano, ma anche la condizione mentale di molte persone.

 

I cambi di stagione, infatti, sono periodi molto delicati in quanto gli improvvisi cambi di temperatura mettono a dura prova la salute fisica e mentale di ogni essere umano. In generale durante il solstizio d’autunno e durante quello di primavera, tutti gli armadi vengono svuotati, puliti ed equipaggiati con il vestiario necessario alla stagione che è appena iniziata.

 

Effettuare questo cambio di vestiti è molto importante in quanto consente di affrontare psicologicamente e fisicamente più preparati tutte le condizioni tipiche del cambio di stagione.

Il cambio degli pneumatici

 

Il cambio degli pneumatici è un altro cambio al quale è impossibile sottrarsi quando cambiano le stagioni e, con loro, le varie condizioni climatiche e metereologiche. Tale cambio (gomme estive e gomme invernali), avviene basicamente 2 volte l’anno: indicativamente il 15 novembre e il 15 aprile.

 

Chiaramente queste date possono cambiare in base alla zona geografica (ad esempio, in alcune montagne del nord Italia le date possono essere modificate in base alle condizioni climatiche del momento).

 

Secondo il Codice Stradale, per garantire la sicurezza propria e degli altri veicoli su strada, è obbligatorio cambiare le gomme invernali nel periodo designato o, in alternativa, è necessario avere sempre nel proprio veicolo le catene da neve.

 

Un’altra opzione utilizzata da molte persone per evitare il continuo cambio di gomme estive e di gomme invernali, è quella di utilizzare le gomme four season, ovvero le gomme quattro stagioni.

Tali gomme sono un’ottima alternativa per chi vuole risparmiare tempo e denaro sul cambio degli pneumatici ma, chiaramente, prima di optare per questa possibilità è necessario valutare le condizioni climatiche della propria zona di residenza (es. se si vive in una zona soggetta a forti nevicate, sicuramente le gomme invernali sono l’opzione migliore).

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here