CONDIVIDI
Snobrød, Danimarca

Sono davvero tantissimi i piatti tipici che puoi gustare in Europa. Scopriamo insieme soltanto alcune delle specialità che assolutamente devi provare se, in vacanza o lavoro, ti troverai in alcuni dei paesi menzionati dell’Unione Europea.

Partiamo dal piatto tipico estone, Kiluvõileib. Il
Kiluvõileib è un panino di segale con dentro uova e pesce.

Una specialità finlandese è invece il Poronkäristys, ovvero uno stufato di renne tra i più apprezzati in tutto il paese.

Spostiamoci in Belgio con la carbonade flamande un piatto tipico che prevede come ingredienti dello spezzatino di manzo, della cipolla, birra, timo e alloro. Da provare.

Ti segnaliamo anche un tipico piatto della Croazia, il Crni rizot, cucinato con il nero di seppia e dunque dedicato a tutti gli appassionati di tale pietanza.

Da provare sicuramente anche un pezzo di Halloumi, il popolare formaggio dell’isola di Cipro che viene prodotto con latte di capra e di pecora. Ideale da cucinare sia grigliato che fritto oppure buonissimo anche da mangiare fresco.

Segnaliamo anche il buonissimo snobrod danese, ovvero l’ottimo pane che si può gustare avvolgendo la pasta intorno ad un paletto, per poi cuocerlo sul fuoco. Assolutamente da provare e da riempire con tante varietà di cibo, ad iniziare dalla marmellata, per passare per la nutella e arrivare a prosciutti e insaccati vari in genere.

Chiudiamo la nostra carrellata di piatti titpici d’Europa con la Bistecca alla tartara. Molto popolare in Francia, è un piatto che piace molto nel paese transalpino, cucinato con carne bovina o equina macinata o tritata e disponibile in diverse varianti.

Ecco dunque indicati alcuni dei piatti tipici che devi provare se, per vacanza, studio o lavoro, ti trovi nei paesi indicati nel nostro elenco.

Per il momento è tutto, restate sintonizzati con noi di blogdicultura per conoscere tutte le ultime news e utili approfondimenti.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here