CONDIVIDI
marco mengoni

Marco Mengoni, cantante ventottenne di Ronciglione amato da milioni di fans, deve il suo successo alla vittoria di X-Factor nel 2009. E’ il primo artista italiano ad aver vinto il Best European Act agli MTV Europe Music Awards.

Dopo un tour molto impegnativo per l’Italia e per l’Europa, Marco Mengoni ha deciso di lasciare per un po’ l’Italia, e di staccare la spina. Durante un’intervista al magazine “Sette” ha dichiarato: “Ho bisogno di un po’ di tempo per schiarirmi le idee, e chiarire il mio stomaco, la mia anima, il mio cervello. Voglio aspettare, ma non aspettarmi. Cioè non voglio avere aspettative. Quello che deve arrivare, arriverà”.

Per allontanarsi da tutto ciò che negli ultimi mesi, forse anni, gli ha regalato tanto successo, ha scelto come prima tappa New York. Dice infatti: “Next stop New York, poi da lì si vedrà. Ho già fatto un biglietto open, date flessibili. Parto solo, molto presto.”

E così con un biglietto di sola andata saluta i suoi fans e il suo paese, prendendo un po’ di tempo per se stesso. Dal 2013, anno in cui vince Sanremo con il brano “L’essenziale”, e pubblica l’album “Pronto a correre”, i suoi successi non si sono mai fermati.

Nel 2014 pubblica la versione spagnola di Pronto a correre, iniziando quindi a calcare le scene musicali spagnole. Nel 2015 vengono pubblicati ben due album “Parole in circolo” e “Le cose che non ho”, che contengono brani che hanno raggiunto numeri e premi eccezionali.

Nel 2016 viene pubblicata la versione spagnola di “Parole in circolo”. Sempre nel 2016 pubblica l’album “Mengoni Live 2016” che contiene anche cinque brani inediti. Il 2016 è stato anche l’anno del suo primo tour europeo, toccando città come Francoforte, Bruxelles, Amsterdam, Parigi, Zurigo, Vienna e tante altre.

Anni molto impegnativi quindi, che l’hanno condotto al bisogno di prendere una pausa. Ma ora i fans non fanno altro che chiedersi quando questa pausa finirà, e quando potranno continuare a godere della fantastica musica del “guerriero” Marco Mengoni.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here