CONDIVIDI

Le pettinature da spiaggia possono essere diverse e specialmente nelle ore calde, si deve pensare a qualcosa che possa aiutare a non sudare. Soprattutto chi ha i capelli medio-lunghi o lunghi, l’ideale sarebbe tenerli legati, ma nello stesso tempo ci sono idee originali per essere sempre alla moda, anche quando si va al mare.

 

Pettinature da spiaggia: ecco quali sono quelle per non sentire caldo e nello stesso tempo mantenere un look ordinato

 

Le pettinature da spiaggia di solito sono quelle in cui i capelli sono raccolti e infatti questa è la soluzione ideale per non sentire caldo. Per legare i capelli rimanendo alla moda però ci sono tante idee da poter seguire. Tra queste, il fatto di fare una coda e poi da questa fare una treccia oppure fare diverse trecce diverse. In alternativa, può andare bene anche uno chignon, che diventa elegante e soprattutto permette di non sentire caldo. Non terminano qui però le idee su cui poter puntare.

 

Le altre idee

 

Tra le altre idee vi sono anche le trecce a spiga, due codini, due trecce con la riga a metà, ma anche due chignon oppure anche arrotolare una treccia fino a formare una cipolla. Molte donne invece preferiscono lasciare una coda, ma questa può sempre portare a sudare, anche se questo dipende dalla lunghezza della chioma. Tra l’altro è possibile usare fasce, ma anche fiocchetti, fermagli particolari, soprattutto se morbidi e se non si rovinano con l’acqua del mare. In più è bene ricordare che sarebbe sempre opportuno lavare i capelli con acqua dolce, dopo aver fatto un bagno in spiaggia. In questo modo, la salsedine non rovinerà la capigliatura. Come si è visto, le soluzioni sono tantissime e basterà scegliere quella che fa al caso proprio e soprattutto quella che può essere più vicina ai propri gusti.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here