CONDIVIDI
Roseanne Barr racism

Brutte notizie per gli amanti di Roseanne Barr e della mitica serie tv Pappa e Ciccia, il revival della serie è stato infatti cancellato dopo il tweet razzista di Roseanne. A nulla sono servite le scuse, la Abc non vuole impelagarsi in una vicenda del genere e si smarca così dall’attrice e dall’atteso revival.

La mattatrice televisiva è andata oltre i limiti sul suo seguitissimo profilo Twitter affermando come la consigliera di ObamaValerie Jarriet, fosse un incrocio nato dalle creature del pianeta delle scimmie con un gruppo politico islamico. Paragonando di fatto la Jarriet ad una scimmia.

Subito la Abc si è discostata dall’affermazione definendo gli insulti della Barr come ripugnanti e contrari ai suoi valori.

La Barr si è scusata e ha abbandonato Twitter ma ormai per lei era troppo tardi.

Gli insulti inoltre arrivano proprio nel giorno della chiusura di Starbucks per quattro ore proprio per affrontare il tema del razzismo.

Prima della cancellazione del post, comunque, la Barr aveva provato a difendere le sue affermazioni spiegando come si trattasse solo di una battuta.

Il polverone però non è finito qua, gli insulti hanno infatti infastidito anche altri membri della produzione che hanno reagito prima ancora di Abc. Wanda Skyes, produttrice e comica afro-americana aveva prontamente annunciato che non avrebbe più preso parte al revival. La decisione era stata applaudita da Emma Kenny, la nipote di Roseanne nella sit com.

Una brutta faccenda che spezza le gambe a un progetto che prometteva davvero bene. Nello show inoltre la Barr avrebbe interpretato una coppia ultra-trumpiana, un duo che aveva attirato l’attenzione dello stesso presidente che aveva telefonato dopo l’episodio pilota campione di incassi per la televisione.

Se aspettavate Pappa e Ciccia, temo che dobbiate quindi mettervi l’anima in pace, forse tra molto tempo, se la Barr riuscirà a far perdonare le sue affermazioni qualcosa ricomincerà a muoversi ma lo dubitiamo fortemente.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here