CONDIVIDI
paola egonu

Si chiama Paola Egonu e ha men di 20 anni, la giocatrice che ha trainato, assieme al team, la nazionale italiana verso la finale di pallavolo femminile. La giovane è alta 189 centimetri ed è già considerata una delle giocatrici più forti dell’intero panorama pallavolistico.

Il suo ruolo è quello di opposto-schiacciatrice nel quale salta fino a 3,44 metri con una potenza di schiacciata incredibile.

La Egonu è cresciuta a Galliera Veneta e ha iniziato a giocare solo a dodici anni, nel 2013 era già nel club Italia.

Paola Egonu è entrata nella nazionale nel 2014, sono quindi 4 gli anni nei quali, prima con la selezione under 18 la giocatrice ha iniziato il suo percorso verso questa mitica finale.

Già con la under 18 comunque, aveva conquistato l’oro mondiale, tanto da rischiare di conquistare una doppietta di ori nelle diverse categorie.

La Egonu, insieme al resto del team, si prepara adesso ad affrontare questo piccolo miracolo, anzi il frutto di duro lavoro e di passione che ha portato le italiane alla finale dopo il fallimento del sogno della pallavolo maschile, il riscatto arriva con le agguerrite giocatrici del team femminile che si preparato a dare il tutto  e per tutto.

La Egonu, ormai star nazionale per la sua performance sul campo, è diplomata presso l’istituto di ragioneria di milano e ha come obiettivo quello di diventare avvocato. C’è però da dire che la carriera pallavolistica potrebbe prendere il sopravvento. Il boom è arrivato dai social, dove il profilo della Egonu ogni giorno conquista nuovi followers, facendo così accrescere la sua popolarità che la sta portando ad icona dello sport italiano.

Non ci resta che attendere la finale, e augurare un grande in bocca al lupo a tutta la nazionale femminile di pallavolo che, vada come vada, ha già ottenuto un grandissimo risultato, oltre che conquistare il cuore del pubblico italiano.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here