CONDIVIDI

Il pandoro è ovviamente uno dei tipici dolci da gustare durante il periodo di Natale. Questo però non significa che per gustarlo o anche per impiattarlo, non possano essere usate idee molto originali.

Di seguito tanti modi fantasiosi per dare a questo dolce un tocco in più e dei sapori ancora più particolari, con semplici consigli e tutti veloci da attuare.

 

Pandoro: ecco tante idee da utilizzare per gustarlo

 

Il pandoro può essere gustato con lo zucchero a velo o senza, ma non esistono solo queste modalità. Con la propria fantasia infatti e in base ai propri gusti, è possibile letteralmente sbizzarrirsi, dando forma a tante ricette diverse, ma anche a tanti modi differenti per servirlo.

Tra le tante soluzioni, una può essere quella di tagliarlo in modo diverso rispetto alla classica fetta che si sviluppa in orizzontale. Può essere originale ad esempio affettarlo a forma di “stella”. Per riuscirci, basterà semplicemente tagliare mettendo il coltello di fianco al dolce, per poi procedere con un taglio in linea orizzontale.

Una volta sollevate le varie fette, sembreranno tante stelle dalle numerose punte. Questo però non è tutto, anche perché ci sono tante idee riguardanti la farcitura di questo dolce.

 

Le farciture possibili

 

C’è chi sul pandoro mette un ampio strato di crema di nocciole, ma anche chi usa due fette per fare una sorta di “panino” ricolmo di crema e non solo.

In tanti ci spalmano la marmellata, mentre altri ancora preferiscono optare per le ciliegine colorate o anche per gli zuccherini colorati. In questo modo impiattare le varie fette diventa anche divertente, ma questo non è tutto.

C’è anche chi usa sciroppo di cioccolato o di ciliegia, o anche sciroppo d’acero, per poter non solo farcire il pandoro, ma anche per poter realizzare scritte o disegni sulle sue fette. Insomma, come si è visto, è possibile sbizzarrire la propria fantasia, dando forma a tante idee diverse, per gustare questo dolce in modo originale.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here