CONDIVIDI

Mancano poco più di 5 giorni alla notte più importante per il mondo del cinema, la notte degli Oscar 2015. In questi giorni si fanno sempre più pronostici, in particolare sulle categorie più aperte, dove la lotta è più dura. Una categoria, invece, su cui c’è poco da pronosticare, abbastanza chiusa sin dall’inizio, è quella che riguarda gli attori non protagonisti.

La cinquina che troviamo agli Oscar, cioè quella formata da Simmons, Duvall, Hawke, Norton e Ruffalo, era semplice da pronosticare: i cinque, infatti, sono stati presenti nella categoria di tutte le premiazioni più importanti, dai Golden Globe ai SAG, dai Critics’ Choice Awards ai Bafta (dove era assente solo Duvall).

Sebbene possa sembrare che la corsa alla statuetta sia aperta, in realtà è una delle categorie già chiuse, con un attore già con la statuetta in mano. Ecco i pronostici di Blog Di Cultura:

Edward Norton – Birdman

Oscar 2015, i pronostici per il miglior attore non protagonista

Per il ruolo di Mike Shiner, attore dall’enorme talento ma dalla personalità bizzarra, l’attore statunitense ha ottenuto la sua terza nomination agli Oscar, la seconda in questa categoria, dopo quella ottenuta nel 1997 per Schegge di Paura. Norton convince nel dare la giusta enfasi a questo personaggio, che definire bipolare è poco. In un’altra annata sarebbe stato in pole, ma quest’anno può godere di uno 0,5% di possibilità di vittoria.

Robert Duvall – The Judge

Oscar 2015, i pronostici per il miglior attore non protagonista

E’ l’unico dei cinque ad aver già vinto un Oscar (come protagonista nel 1984, per Un Tenero Riconoscimento) e, con questa nomination, giunge a quota sette, la quarta come non protagonista. Duvall, 84 anni, con il ruolo di Joseph Palmer, giudice accusato d’omicidio e padre in via di recupero, ha convinto davvero tutti, ma siamo anche certi che la nomination è un premio sufficiente per l’interpretazione dell’attore, viste le possibilità nulle di vittoria e dei concorrenti, in questo caso, superiori a lui.

Mark Ruffalo – Foxcatcher

Oscar 2015, i pronostici per il miglior attore non protagonista

Gli ultimi mesi sono stati, da un punto di vista professionale, un sogno per Mark Ruffalo. E’ stato il protagonista di Tutto Può Cambiare, commedia musicale indie, che ha raccolto buoni consensi di critica e pubblico, ed è stato produttore e protagonista di The Normal Heart, film tv di Ryan Murphy, osannato dalla critica, grazie a cui ha ottenuto un SAG. In attesa dell’ovvio successo del secondo capitolo di The Avengers, Mark non si è fatto mancare anche una nomination agli Oscar, la seconda della sua carriera (la prima nel 2011 come non protagonista per I Ragazzi Stanno Bene), per il ruolo di Dave Schultz in Foxcatcher. Anche per lui, come per Duvall, la nomination sembra essere già un premio, viste le scarsissime possibilità di vittoria.

Ethan Hawke – Boyhood

Oscar 2015, i pronostici per il miglior attore non protagonista

Boyhood è sicuramente il favorito numero 1 di quest’edizione. Molte categorie, come miglior film, regia e attrice non protagonista, sembrano già essere sue. La categoria dove sembra essere certa una sconfitta è questa. Il Mason Evans Sr. di Ethan Hawke, alla seconda nomination, dopo quella del 2002 per Training Day, ha convinto tutti e, insieme a Norton, è l’outsider della categoria, ma tra lui e la statuetta ci sono chilometri di distanza.

J.K Simmons – Whiplash

Oscar 2015, i pronostici per il miglior attore non protagonista

C’è poco da dire: J.K. Simmons ha l’Oscar già in tasca. Alla prima nomination, l’attore ha fatto davvero bingo. Il suo terribile Terrence Fletcher è uno dei personaggi dell’anno e a renderlo tale è stata la sublime interpretazione di Simmons, che ha fatto incetta di premi. Ha vinto ovunque, quindi la sua vittoria agli Oscar non è un’ipotesi attendibile, è certezza!

Vincerà: J.K. Simmons
Potrebbe vincere: Norton o Hawke (possibilità misere)
Dovrebbe vincere: J.K Simmons

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here