CONDIVIDI

Solitamente gli Oscar rappresentano il momento più glamour dell’anno cinematografico, e mentre l’edizione del 2015 si avvicina a grandi falcate (tra grandi nomi in grandi nomi in gara e pochi film d’impatto), abbiamo dato uno sguardo a tutto quello che è accaduto nella cultura pop moderna dopo gli Oscar dello scorso anno. Cosa ne è rimasto? Un selfie millionario che ha scatenato tra le star, ed anche tra noi semplici ammiratori della cultura cinematografica, una vera mania.

Riprodotto ma senza essere eguagliato, il selfie da Oscar è stato quello di dalla presentatrice Ellen DeGeneres che riunisce (quasi) tutte le star di Hollywood. Da Brad Pitt a Meryl Streep, da Julia Roberts a Jennifer Lawrence e Bradley Cooper. La foto condivisa poi su twitter è stata retwittata – come si dice in gergo – talmente tante volte che si è perso il conto diventato così il vero fenomeno dell’anno. Il selfie che in poche parole rappresenta uno scatto di vita vissuta, tra le stelle del cinema è stato una vera moda dilagante ed incontrollata che, a macchia d’olio si è sparsa tra i social.

Ma quello della DeGeneres appunto non è stato l’unico autoscatto tra celebrità che merita di essere ricordato. Perché, anche se a volte esagerano, è impossibile non ammettere che le star sanno quello che fanno con uno smartphone in mano. E i risultati, a volte, possono essere imprevedibili. Dall’autoscatto che immortala Gwyneth Paltrow e Jennifer Aniston, amiche ed ex dello stesso uomo a quello dello «strano terzetto» composto da Meryl Streep, 50 Cent e Kobe Bryant. E ancora la posa a braccia tese di Francesco Totti in campo e quella di Will Smith in sala stampa a Sanremo. Fenomeno di massa o puro voyeurismo? C’è da dire che gli Oscar 2014 verranno ricordati come la kermesse dei selfie, chissà se nell’edizione di questa’anno, le star di Hollywood non sono pronti a lanciare una nuova moda.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here