CONDIVIDI

Ne ha fatta di strada Neil Patrick Harris, da quando giovanissimo protagonista di “Doogie Howser” si era fatto conoscere al pubblico oltreoceano come piccolo- grande attore prodigio. Adesso si accinge a presentare l’edizione 2015 dei Premi Oscar.

Simpatico, brillante, capace di calarsi tanto in ruoli drammatici quanto in ruoli esilaranti, ha raggiunto il grande successo interpretando Barney Stinson nella sitcom “How I Met Your Mother”; il suo amatissimo personaggio è diventato un vero e proprio cult, un “Casanova” in abito elegante che colleziona avventure (e disavventure) amorose. Con quel ruolo, Patrick Harris riesce ad imporsi nell’immaginario collettivo di tanti spettatori come uno delle rivelazioni comiche più piacevoli dell’ultimo decennio.

Protagonista dei giornali di gossip nel 2011, quando all’indomani della firma che rendeva legale il matrimonio omosessuale nello Stato di New York, dichiarò pubblicamente su Twitter di volersi sposare con il collega David Burtka; la cerimonia è stata celebrata dalla regista di “How I Met Your Mother”, Pamela Fryman, a Perugia. Patrick Harris, conclusasi la sitcom, ha adesso il grande onore di essere il padrone di casa degli Academy Awards; ma non è nuovo al palcoscenico degli Oscar. Aprì infatti a sorpresa l’edizione del 2010 con un monologo molto apprezzato prima di cedere il posto ai due presentatori della serata, Steve Martin e Alec Baldwin.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here