CONDIVIDI
nobel tecnologia suomo suntola

Il prestigioso premio dedicato alla tecnologia, il Millennium Technology Prize, del valore di un milione di euro, è stato vinto dal fisico finlandese Tuomo Suntola. La ragione della cui scelta nasce dalla tecnica da lui inventata che permette di rendere più efficienti le memorie di smartphone e computer. Un sistema capace di permettere comunicazioni migliori rispetto a quello a cui eravamo abituati.

Le ricadute della sua scoperta riguardano poi altri settori come la medicina, le energie sostenibili e addirittura lo spazio.

“Ricevere il Millennium Technology Prize è un grande onore per me, soprattutto perché questa innovazione si è dimostrata utile in tantissime applicazioni che hanno migliorato la qualità della vita dell’umanità”, ha spiegato Suntola.

Il nome della scoperta per la quale è stato premiato è: Ald (Atomic Layer Deposition).

Una tecnica che permette di rivestire i materiali elettronici con pellicole isolanti, è proprio grazie a questa idea che la rivoluzione tecnologica degli anni 70 ha avuto inizio.

La tecnica di Suntola ha cambiato radicalmente il mondo della telefonia mobile, ha permesso la nascita degli smartphone e la creazione di dispositivi di misura ridotta ma estremamente potenti.

Le applicazioni della sua tecnica sono le più svariate e si legano indissolubilmente a moltissimi strumenti anche medici, fondamentali per la nostra sopravvivenza, così come a dispositivi dedicati all’energia pulita che non potrebbero esistere senza Suntola.

Le varie applicazioni di questa tecnica sono ancora allo studio e potrebbero andare a coinvolgere ancora nuovi settori. Sono infatti allo studio numerose tecniche legate al mondo dei prodotti di consumo, così come a quello dell’ecologia.

La cerimonia di premiazione si è tenuta in Finlandia alla presenza del presidente della Repubblica che ha sottolineato come la scelta di Suntola sia fortemente influenzata dal modo radicale in cui ha cambiato il nostro mondo e dalle possibilità di una realtà più sostenibile che nascono dalla sua innovazione.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here