CONDIVIDI

Non c’è pace per i serialist: dopo la morte di Derek in Grey’s Anatomy, è ora la volta di Nina Dobrev. Un’altra partenza illustre che non può non lasciare mutilato il cast di The Vampire Diaries, soprattutto perché lei è la protagonista.

L’attrice aveva da tempo annunciato la sua partenza dalla serie, attraverso un post su Instagram. Julie Plec, la creatrice della serie, ovviamente dispiaciuta per la notizia, non ha perso tempo ad inventare un modo contorto ed efficace per l’uscita di scena di Elena Gilbert, che quindi ora riposa in stato comatoso nella cripta della famiglia Salvatore, mentre gli abitanti di Mystic Falls si trovano ad affrontare una nuova minaccia.

La Plec ha rivelato che le lacrime viste in quella scena erano reali, completamente. Dopo sei anni insieme, dopo aver visto crescere non solo il personaggio, ma soprattutto chi lo interpreta, la commozione è inevitabile. Per quanto riguarda l’infinita storia d’amore tra Damon ed Elena, Julie Plec ha dichiarato che non è la sua storia d’amore preferita. Il posto nel suo cuore spetta alla storia tra i due fratelli Salvatore.

Non è ancora chiaro se entrerà nel cast una nuova presenza fissa per rimpiazzare la Dobrev, e non si sa neppure cosa significhi la devastazione della cittadina che si vedrà nel season finale della sesta stagione. E’ un flashback che sarà spiegato all’inizio della settima serie, per poi tornare al presente ma continuare con gli agganci al passato. Del resto, The Vampire Diaries non è famosa per la sua chiarezza o semplicità, complice anche il fatto che molti dei personaggi morti risorgono in circostanze più o meno misteriose.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here