CONDIVIDI

Per chi ha amato il romanzo di Alexandre Dumas, è in arrivo anche in Italia la prima stagione di una serie che ci riporterà tutti a metà del Seicento francese, tra taverne e cortigiane, intrighi di corte e tante scazzottate. Si tratta di “The Musketeers” in onda da venerdì 19 dicembre su italia 1; composta dai dieci episodi della prima stagione, la serie è già stata confermata dalla BBC One per una seconda che partirà in Gran Bretagna da gennaio 2015.

Se questo breve assaggio grazie al trailer della BBC One non vi ha convinto al cento per cento, vi diamo altri cinque motivi per cui non potete perdervi questa serie tv.

Peter Capaldi nei panni del Cardinale Richelieu

the musketeers 5 motivi per vedere la serie tv della bbc one
Peter Capaldi, l’attore che da quest’anno incarna il Dodicesimo Dottore, sotto nuove vesti, quelle del temibile Cardinale Richelieu. Certamente lo sguardo accigliato aiuterà nell’impresa.

Un cast ricco di nomi noti

the musketeers 5 motivi per vedere la serie tv della bbc one
Luke Pasqualino, già visto in “I Borgia” e “Skins”, è il giovane D’Artagnan; Santiago Cabrera, Lancillotto in “Merlin”, è Aramis; Tom Burke, Philip Carvel in “Utopia” e Billy in “Solo Dio Perdona”, film del 2013 di Nicolas Winding Refn, è Athos mentre Howard Charles è Porthos.

Se vi piace l’avventura è la serie tv giusta

the musketeers 5 motivi per vedere la serie tv della bbc one
Taverne di malaffare, qualche rissa qua e là, l’onore da salvaguardare. Il tutto aiutato, per la felicità delle donne, da una divisa migliorata molto rispetto alle riproposizioni cinematografiche di qualche anno fa.

Intrighi di palazzo e amori impossibili

the musketeers 5 motivi per vedere la serie tv della bbc one
Cosa sarebbero i Moschettieri senza l’amore per le donne? Aramis è il solito playboy ma i suoi compagni, compreso il giovane D’Artagnan, non sono da meno.

Ritrovare I tre Moschettieri, tra le figure più conosciute dell’immaginario letterario

the musketeers 5 motivi per vedere la serie tv della bbc one
Li abbiamo conosciuti dalle pagine del romanzo di Alexandre Dumas ma poi li abbiamo visti e rivisti tra film, fiction, cartoni animati di ogni genere. Il loro motto “Uno per tutti, tutti per uno” è storia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here