CONDIVIDI

All’età di 94 anni Raffaele Pisu, vero nome Guerrino Pisu, è deceduto.

Pisu era un personaggio molto noto nella televisione e nella fiction.

Lo troviamo protagonista di radio e televisione, nel passato era stato un partigiano.

Tra i personaggi più memorabili interpretati c’è il Giaguaro e Provolino, lo ritroviamo poi nel corso delle riprese di “Italiani Brava Gente” di Giuseppe De Santis nel 1965.

L’ultimo film dove è apparso è “Nobili Bugie” del 2017 del figlio Antonio Pisu.

Molti dei nostri lettori potrebbero ricordarlo per fiction come “Non ho l’età”, “Don Matteo 6” e “Marameo”.

Senza dimenticare ben due stagioni di Striscia la notizia con Ezio Greggio.

Raffaele Pisu è stato sposato con Leda.

Proprio dal matrimonio con la donna è nato il figlio Antonio Pisu.

Nel 2016 a “Domenica Live” aveva fatto una particolare confessione; la scoperta di un secondo figlio che non sapeva di avere.

“In un periodo in cui mi stavo separando dalla mia prima moglie, ho conosciuto la madre di questo ragazzo. Ci siamo amati per un mese, poi lei è sparita, non ho mai saputo che aspettasse un bambino”, aveva detto.

Un lutto che coinvolge diversi media e, in generale tutto il mondo dello spettacolo.

Pisu aveva attraversato numerose ere della televisione italiana, passando anche per la radio.

La sua figura era diventata nel tempo un’icona per moltissimi autori e personaggi.

La morte di Pisu porta via un altro grande nome dello spettacolo italiano, una inevitabile fine di tutta quella generazione che ha caratterizzato e contribuito a dar vita alla realtà attuale.

Persone che hanno fatto dell’intrattenimento la loro vita gettando le basi per il futuro.

Inevitabilmente nei prossimi 5 10 anni, altri colossi della tv spariranno.

I grandi nomi che abbiamo conosciuto per decenni, di cui rimane davvero un pugno di personaggi, sono destinati a dire addio, lasciando un grande vuoto in un mercato dell’intrattenimento che sembra non avere più una direzone precisa.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here