CONDIVIDI
Monica Bellucci parla degli abusi sulle donne a Hollywood

Tantissime denunce di abusi ad Hollywood sono dovuti al fatto ‘che le donne stanno scoppiando’. È quanto dichiarato dall’attrice Monica Bellucci ai giornalisti presenti all’Auditorium parco della Musica di Roma in occasione del Premio “Virna Lisi”.

La Bellucci a tal proposito ha dichiarato: ‘la nostra rabbia è atavica e sta uscendo come la lava di un vulcano. Le donne sentono il bisogno di denunciare perché sono stanche di subire e non so dove finirà. Le dichiarazioni possono uscire in maniera non corretta, affrettata, perché quando scoppi si può scoppiare male, bisogna andare avanti perché questa rabbia interna è stata repressa per troppo a lungo’’.

L’attrice italiana inoltre ha sottolineato di essere felice in quanto le sue figlie sono nate in un periodo storico in cui donne possono parlare e uscire in questo modo dalla paura.

Secondo Monica Bellucci non c’è donna, in ogni campo ‘che non conosca un gesto inopportuno di un uomo. Dobbiamo imparare presto a difenderci, io lo faccio da quando avevo 14 anni, da prima che iniziassi a lavorare. Lo stesso lavoro crea situazioni di potere che scatenano a volte dinamiche non corrette. E certi comportamenti poi secondo me non sono motivati dalla sessualità ma dalla paura. Alcuni uomini sono eccitati dalla paura della preda, vedendola sentono il loro potere”.

L’attrice italiana infine conclude mettendo in risalto ‘ che le cose che devono cambiare assolutamente. Bisogna cominciare a vedere la donna come un essere umano con pari diritti all’uomo. Se pensiamo che nel passato la donna mangiava a tavola i resti di quello che mangiava l’uomo. E sembrerebbe che proprio per questo motivo, in alcune realtà, le donne siano rimaste di statura più piccola, perché si nutrivano meno bene”.

Per il momento è tutto, restate sintonizzati con noi di blogdicultura per conoscere le ultime notizie di spettacolo, tv e gossip.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here