CONDIVIDI

La moda autunno 2020 stupisce grazie ai suoi colori sgargianti, ma anche grazie allo stile floreale, alle gonne lunghe e tanto altro ancora. I capelli vengono sistemati in modo particolare, spesso con code o anche con trecce a spiga e si diffonde sempre di più il look gitano, molto particolare.

 

Moda autunno 2020: i colori e le fantasie

 

La moda autunno 2020 stupisce, anche perché i colori di quest’anno sono molto particolari, come ad esempio il rosso vivo, ma anche il color cammello, il blu elettrico. I colori fluo, particolarmente adatti per i mesi estivi, stavolta saranno ben accetti anche durante i mesi autunnali, ancora ricchi di raggi di Sole e di chi vuole ancora sfoggiare tonalità sgargianti.

Per quanto riguarda le fantasie invece, ci sono stilisti che sottolineano l’unione di righe e fiori, magliette e top da mettere uno sopra l’altro, anche se hanno fantasie totalmente differenti. Insomma, per la moda autunnale 2020 non sembrano esserci paletti, ma solo tante idee diverse.

 

Le tendenze

 

La tendenza più seguita è quello dello stile gipsy, ovvero di quello gitano. Si tratta di un look davvero originale, che andava di moda soprattutto negli anni ’70 e di quel periodo richiama in particolare le gonne lunghe addirittura fino ai piedi, con balze o anche con cerchi da mettere alla base. Questi ultimi in particolare richiamano un po’ lo stile contadino, soprattutto se abbinati a sandali molto bassi oppure anche mocassini. Oltre a questo, protagonista dei mesi successivi sarà il foulard, perfetto per poter essere indossato sui capelli, ma anche da sistemare su una borsa. Insomma, con la moda autunnale di quest’anno si vuole strafare, si vogliono eliminare i limiti e anche le regole, soprattutto per quanto riguarda gli abbinamenti e i colori. Più ci sono accostamenti tra tonalità o fantasie contrastanti e meglio è.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here