CONDIVIDI

Le polemiche e gli sfottò sulla gaffe della neoeletta Miss Italia 2015 Alice Sabatini ancora non si placano e, ad aggiungere un po’ di pepe alla kermesse di bellezza, ci ha pensato anche Striscia la Notizia. Il tg satirico di Antonio Ricci, che ha riaperto i battenti con l’inedita coppia formata da Michelle Hunziker e Maria De Filippi, ha inaugurato la nuova stagione con uno scoop clamoroso sulla finale andata in onda ieri sera: Luca Abete e Moreno Morello hanno svelato come sarebbe possibile, a pagamento, manipolare i voti su internet.

A denunciare il fatto è Federica, una delle aspiranti miss di quest’anno, la quale denuncia davanti alle telecamere anomalie riguardanti la classifica web per aggiudicarsi la fascia da Miss di una nota casa automobilistica straniera. Non una fascia qualsiasi, ma un premio molto ambito che comprende anche un contratto di un anno come testimonial. Secondo la ragazza, infatti, alcune miss sarebbero state contattate da alcuni personaggi tramite Facebook che vendevano veri e propri pacchetti di voti in cambio di soldi.

Gli inviati di Striscia non si fermano alla semplice testimonianza di Federica e decidono di indagare, arrivando ad incontrare la presunta mente di questo sistema truffaldino che spiega per filo e per segno a Moreno Morello come per vincere bisogna arrivare a sborsare fino a 15 mila euro.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here