CONDIVIDI

L’estate sta finendo: c’è chi è già tornato in ufficio, c’è chi è tornato tra i caldi banchi di scuola. Cosa è rimasto di quest’estate, se non la musica? E’ stata un’estate ricca di brani interessanti, ma anche di grosse ciofeche (qui la classifica con le peggiori canzoni).
Tra le migliori cinque canzoni dell’estate, tre di esse sono di marca britannica, confermando la qualità della musica prodotta dai fedeli della Regina. E l’Italia? Se, da un lato, le peggiori canzoni dell’estate erano tutte di artisti italiani, dall’altro possiamo affermare la canzone più bella dell’estate è tutta Made in Italy.

Ecco quelle che secondo Blog di Cultura sono le migliori canzoni dell’estate 2014:

Cesare Cremonini – Logico #1

E’ l’ex Lunapop Cesare Cremonini a trionfare nell’estate italiana per il secondo anno consecutivo, dopo l’enorme successo de La nuova stella di Broadway. Qui il ritmo cambia: sonorità più uptempo, quasi elettroniche, unite ad un testo semplice ed efficace (complice pure uno spot tv), fanno di Logico #1 la vera canzone dell’estate. Non a caso, è stata la canzone più trasmessa dalle radio.

Coldplay – A Sky Full Of Stars

Terzo estratto dal loro ultimo album, Ghost Stories, la canzone di Chris Martin e compagni conquista a primo ascolto. Dopo le sonorità buie di Magic, i Coldplay tornano a ritmi più energici, grazie alla collaborazione del dj svedese Avicii, e firmano una grande hit, che ha conquistato sia gli amanti della musica house che i più romantici.

Calvin Harris – Summer

Ecco un altro che si intende di hit. Il dj britannico, dopo aver collaborato a brani di successo, sforna una bomba da discoteca. Un titolo perfetto e l’uso in uno spot di una nota compagnia telefonica l’hanno trasformata in un vero tormentone.

Sam Smith – Stay With Me

In Italia, si sa, siamo, per indole, romantici, quindi non poteva mancare, nella nostra classifica, una canzone d’amore così struggente come quella del cantautore inglese Sam Smith. Del brano grande interesse ha suscitato anche la versione in cui Smith duetta con la cantante Mary J. Blige.

Mr.Probs – Waves

Può una canzone uscita a fine 2013, un discreto successo solo in Olanda e Belgio, diventare pochi mesi dopo una hit internazionale? Si, se alla bellissima voce del cantautore Mr. Probz si mescolano i ritmi dance del dj tedesco Robin Schulz.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here