CONDIVIDI
http://paroledafilm.it

Questa sera il canale Iris trasmette in prima serata il celebre film “Il miglio verde“, diretto da Frank Darabont nel 1999 e interpretato da Tom Hanks e Michael Clarke Duncan.

Trama del film: Paul Edgecomb, un tempo sovrintendente al braccio della morte nel carcere di Cold Mountain si ritrova, ormai anziano, a raccontare ad un’amica le vicende avvenute ne “Il miglio verde“, l’ala del carcere dove sono rinchiusi i condannati a morte: da un incontro speciale avvenuto nel 1935, all’arrivo del gigantesco prigioniero nero John Coffey, incarcerato con l’accusa di aver ucciso dei bambini.

https://www.screenweek.it
https://www.screenweek.it

“Il miglio verde” è tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, pubblicato nel 1997 in 6 puntate, che il regista del film riunì sotto un unico copione. Nel personaggio di John Coffey molti critici hanno visto la figura di Cristo, ma l’autore ha dichiarato di aver preso il nome da un professore che aveva conosciuto all’Emerson College di Boston. L’attore che interpretò questo ruolo, Michael Clarke Duncan, precedentemente aveva spesso iinterpretato il ruolo del buttafuori in altri film, un lavoro che lui svolgeva anche nella vita reale.

http://stephenkingonly.blogspot.it
http://stephenkingonly.blogspot.it

L’attore Tom Hanks avrebbe dovuto interpretare anche il ruolo di Paul a 108 anni, ma, dopo alcune prove, il make-up messo in atto per renderlo più anziano non era risultato abbastanza convincente: il regista ha quindi scelto l’attore 82enne Dabbs Greer per questo ruolo. Greer, conosciuto anche per aver interpretato il ruolo del prete nel film “La casa nella prateria“, morì nel 2007: “Il miglio verde” fu il suo ultimo film.

http://www.bestmovie.it
http://www.bestmovie.it

Mr. Jingles era uno dei 30 topi addestrati sul quale ricadde la scelta: per far sì che il topo andasse in una certa direzione, venne posizionata una ciotola rossa di cibo in modo che il topo la seguisse. Ma per le scene più complicate che riguardavano Mr. Jingles, vennero usate altre tecniche, anche con l’ausilio del computer. La American Humane Association si accertò che nessun topolino vero venisse ferito durante le riprese.

Gran parte del film è stato girato in un teatro di posa a Hollywood: le riprese esterne sono state fatte successivamente fuori da Nashville.

http://www.cineblog.it
http://www.cineblog.it

“Il miglio verde” è il terzo film in cui Tom Hanks e Gary Sinise lavorano insieme, dopo “Forrest Gump” e “Apollo 13“. Il film ha ottenuto 4 Nomination agli Oscar: miglior film, miglior sceneggiatura, miglior attore non protagonista (Michael Duncan) e miglior Sound Mixing. E’ costano 60 milioni di dollari e ne ha incassati 138 in Nord America e 153 all’estero. Si tratta del più clamoroso successo nazionale e internazionale mai realizzato da una storia di Stephen King.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here