CONDIVIDI

Era il Luglio 2014 quando Max Pezzali ex frontman degli 883 e cantante tra i più apprezzati nel panorama pop era dato per morto tra il cordoglio di tanti fan e di colleghi increduli fino a quando lo stesso ha deciso di ironizzare sulla sua inattesa e presunta fine scrivendo un post su Facebook per smentirla.

Anche stavolta Max Pezzali si ritrova inconsapevolmente al centro di una bufala che sta velocemente girando sui social network, e come al solito i commenti si dividono tra chi si informa e arrabbiato attacca gli artefici del poco gradevole scherzo e chi invece si limita al titolo ed esprime il rammarico per la scomparsa del beniamino. Stavolta il sito in questione non lascia tra l’altro spazio ad equivoci poichè creato ad hoc per scrivere di disgrazie, ma la bufala su Max Pezzali è riuscita ad attecchire con migliaia di condivisioni ed interazioni per il pezzo in pochi minuti.

Nel testo si legge che Max Pezzali si trovava a bordo della sua Harley 883 (ironia nemmeno tanto sottile da cogliere), stava viaggiando a ben 130 km/h quando è stato travolto da un pirata della strada ricercato dalle forze dell’ordine solito a raggiungere velocità elevate di notte. Per il cantante non ci sarebbe stato nessuno scampo. Ma, come detto Max Pezzali anche stavolta sta bene e probabilmente riderà dell’ennesima bufala che l’ha interessato.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here