CONDIVIDI

Una finale tutta al femminile, per la prima volta nella storia di Masterchef Italia, quella di ieri sera su Sky Uno: Alida, agguerrita ma dall’animo sensibile con un passato segnato dai disturbi alimentari, si è scontrata con Erica, la mamma romagnola che ha intenerito i giudici con la sua bambina. A trionfare è stata proprio lei.

Come sempre, in quest’era da social, i commenti sul web non si sono fatti attendere. Già nelle scorse settimane sulle pagine Facebook delle due concorrenti erano piovute critiche di ogni tipo, arrivando anche agli insulti. Per questo Erica aveva dichiarato con un post che avrebbe preso provvedimenti legali contro le offese subite. Naturalmente lo spauracchio di una denuncia non è bastato a fermare il popolo del web, che ieri sera più che mai si è scatenato.

Sulla pagina Facebook del programma non mancano i commenti acidi in direzione di entrambe le finaliste, accusate di essere arrivate in finale solo grazie alle loro storie toccanti, e rimproverate più volte per i loro atteggiamenti antipatici. Si passa poi alle critiche sulla cucina: Alida è etichettata come la “ragazza delle zuppe”, di Erica si sottolineano i continui errori, come il riso basmati, tipico indiano, usato per la cucina cinese, oppure il tortino di cioccolato di ieri sera, simbolo di una cucina un po’ troppo casalinga.

La vittoria di Erica giunge così inaspettata, quando Alida e le sue raffinatezze erano date per vincitrici già da molto tempo. I giudici, in particolare Cannavacciuolo, hanno però preferito i piatti tradizionali della concorrente romagnola: il pubblico non riesce a spiegarsi questa vittoria, tanto che le malelingue sussurrano già di un rapporto fin troppo confidenziale di Erica con i giudici, oltre che di una raccomandazione alle spalle.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here