CONDIVIDI

Mancano solo due puntate alla finale di Masterchef 4, e ogni settimana i nuovi eliminati lasciano un pezzo di cuore nella cucina di Sky. Intanto, iniziano a farsi strada due nomi per il titolo di quarto masterchef d’Italia: Amelia, napoletana mai banale, e Nicolò, preferito per la sua giovane età e audacia dallo scorso vincitore del programma, Federico.

I top della serata

Davvero commovente la Mistery Box di questa puntata: dopo tanto tempo, i sette concorrenti rimasti si trovano a cucinare con i loro cari. Tutti gli aspiranti chef hanno dato il meglio, creando piatti degni di un ristorante stellato. A vincere la prova, complice l’emozione e la tenerezza, è Stefano, che sfrutta ottimamente il suo vantaggio all’Invention Test.

I flop della serata

Non c’è stato spazio solo per l’arte, questa sera: anche la semplicità del pollame, della colazione e della pasta hanno incontrato le mani dei cuochi. Purtroppo, due di loro hanno dimostrato di essere ancora troppo impacciati con ingredienti semplici. Federica e Maria, amiche e rivali, hanno dovuto lasciare la cucina, tra le loro lacrime e quelle di Nicolò, che ora si ritrova solo. Forse troppa presunzione non era necessaria.

Il peggio

Ce lo chiediamo da diverse puntate, ma ancora non abbiamo ottenuto una risposta: perché Paolo e Arianna sono tra i 5 migliori cuochi amatoriali d’Italia? Lei superba e scostante, ma di poca sostanza, lui coniglio e imbarazzante. La finale è talmente vicina che finalmente potremo cacciarli dai fornelli: i due si confermano i più odiati di questa edizione.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here