CONDIVIDI
Apple soccorsi

Novità nel mondo Apple con una funzionalità che potrebbe cambiare radicalmente il mondo del soccorso e delle richieste di intervento di polizia e medici.

L’iPhone infatti, sarà presto in grado di comunicare ai soccorritori la precisa posizione di chi sta chiedendo aiuto. Questo accadrà con l’arrivo di IOS 12, sistema operativo previsto per questo autunno. Chi chiama il 911 verrà immediatamente localizzato e la comunicazione sarà gestita direttamente dal telefonino.

L’obiettivo è quello di dar vita a soccorsi più veloci e precisi, andando a migliorare l’infrastruttura USA. A quanto pare infatti quasi l’80% delle chiamate di soccorso viene fatta tramite uno smartphone. Purtroppo però le infrastrutture attuali, definite da Apple :”infrastrutture obsolete, dell’era della rete fissa, rendono difficile per i soccorritori localizzare con accuratezza chi sta chiamando”

Con la novità in arrivo invece, ci troveremo di fronte a un sistema integrato nello smartphone in grado di comunicare direttamente con i software dei centri del 911, così da fornire dettagliate informazioni e permettere di localizzare e raggiungere la persona in stato di necessità nel minor tempo possibile.

“Le comunità si affidano al 911 in caso di emergenza. Per questo noi crediamo che dovrebbero avere a disposizione la migliore tecnologia esistente”, ha spiegato il CEO Apple Tim Cook. “Quando ogni momento conta, questi strumenti aiuteranno i primi soccorritori a raggiungere i nostri utenti nel momento in cui hanno più bisogno di assistenza”.

Una novità davvero interessante che promette davvero i rivoluzionare il sistema dei soccorso, non solo negli USA, ma nel mondo intero.

Se il modello funzionerà in modo appropriato, sicuramente Apple si muoverà anche in direzione europea cercando di creare un sistema simile in collaborazione con le varie rappresentanze statali.

Ancora non sappiamo se Google, con il suo Android ha in mente qualcosa del genere, ma la novità potrebbe diventare uno standard per il futuro degli smartphone moderni.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here