CONDIVIDI
[Fonte Cover Photo: livesicilia.it]

Uno dopo l’altro arrivano il ricordo e la manifestazione di cordoglio dei personaggi dello spettacolo per Laura Antonelli, l’attrice trovata morta dalla colf proprio questa mattina a seguito di un infarto. Aveva 73 anni.
Il fratello Claudio, Lino Banfi, Claudia Koll e uno dei parroci di Ladispoli sarebbero gli unici amici, quelli veri, che le sono rimasti accanto tutta la vita e che l’attrice avrebbe voluto vicino anche nel momento della sua morte. Lo ha scritto lei stessa in un biglietto ritrovato stamane in casa sua, racconta l’assessore ai servizi sociali del comune di Ladispoli Roberto Ussia: “Credo che i funerali non si potranno svolgere prima di giovedì-venerdì perché dobbiamo attendere l’arrivo del fratello dal Canada“.

Lino Banfi, che ha avuto modo di lavorare con lei in diversi film, racconta: “Una grande fragilità e un’altrettanto grande bontà. La sua morte mi rattrista enormemente e mi fa restare con l’angoscia di non averla aiutata abbastanza. Un’attrice così bella e brava non doveva finire così“, racconta all’ANSA Lino Banfi commosso per la scomparsa di Laura Antonelli che era stata sua collega nei film e che aveva incontrato qualche anno fa dopo tanti anni trovandola in grande stato d’indigenza.

Nel frattempo sui social imperversano migliaia di hashtag con il suo nome e ancora adesso pare difficile credere che la diva degli anni ’70 ci abbia detto addio così presto. Facebook, Twitter, Instagram, ancora una volta sono i mezzi più diffusi attraverso cui che la gente comune così come i personaggi famosi hanno scelto di dare l’estremo saluto alla povera Laura Antonelli. Tra i tanti citiamo le parole di Barbara D’Urso, una delle sue più grandi fan, che la ricorda così: ” Ci lascia colei che con bellezza e talento ha fatto sognare tutti gli italiani” o Simone Cristicchi che su twitter dice:” ora cammini libera e ti perdi tra la gente con il nome di una donna come tante”. Anche il regista Carlo Vanzina ha voluto dire la sua sulla perdita di Laura facendoci riflettere su quanto a volte non ci accorgiamo di sbagliare:” Se n’è andata di domenica. Si va via sempre di domenica quando non si bene…con noi”.

[Fonte Cover Photo: livesicilia.it]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here