CONDIVIDI

Chi l’avrebbe mai immaginato che da piccoli mattoncini colorati come i Lego si potessero fare grandi cose, o meglio grandi sculture. A Londra tutto questo diverrà realtà.

Dal 26 settembre al 4 maggio, infatti, la capitale inglese ospiterà una particolarissima mostra chiamata Art of Brick Exhibition, che verrà allestita presso la Old Truman Brewery. Saranno circa 80 le opere d’arte presentate all’esposizione londinese, frutto del lavoro intenso dell’artista newyokese Nathan Sawaya. Dopo aver lavorato con la Lego, dopo poco tempo l’artista decide di aprire uno studio d’arte proprio a New York. Nonostante adesso non lavori più per la compagnia è stato comunque riconosciuto dalla stessa come uno dei più grandi costruttori della Lego.

Per le sue sculture multicolor Nathan ha quindi utilizzato oltre un milione di mattoncini Lego per plasmare le opere a cui si ispira. Commissionate da grandi aziende, musei e compagnie di ogni genere, le sculture sembrano diventare reali.

Anche Duncan Titmarsch, LEGO Certified Professional, c’era riuscito poco tempo fa assieme al suo team di cinque persone. Dalle menti creative di questi ultimi, infatti, ne venne fuori una delle costruzioni più belle e rappresentative del nostro paese: la riproduzione fedelissima del Duomo di Milano. Realizzato con oltre 100000 mattoncini lego la costruzione di Titmarsch sembra essere una delle più articolate nella storia della Lego-Art.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here