CONDIVIDI

Polemiche si prevedevano e polemiche sono state. Durante la trasmissione de L’Arena di domenica 26 ottobre, condotta come sempre da Massimo Giletti, particolarmente dibattuto è stato il tema delle guardie forestali italiane. Considerate eccessive (28 mila solo in Sicilia), viene fatto presente, nella fattispecie, il caso di Godrano, piccolo centro presso Palermo, dove nove abitanti su dieci svolgono questo mestiere.

Incalzato dalle domande di Giletti e degli ospiti in studio, è innanzitutto il sindaco di Godrano, Matteo Cannella, che in opposizione alle accuse di parassitismo mosse non solo dai contendenti dell’Arena ma anche dall’opinione pubblica, ha sviato l’attenzione verso la classe politica intera della Repubblica.

La contesa si accende poi quando a prendere la parola è il Presidente della regione Sicilia, Rosario Crocetta: probabilmente sotto pressione per la manifestazione pentastellata attualmente in corso a Palermo per le sue dimissioni (SfiduciaDay), Crocetta è letteralmente sbottato, dopo aver citato la connivenza fra politica nazionale e burocrazia regionale.

Un dibattito seguito con indignazione e ironia pure su Twitter.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here