CONDIVIDI
nxivm setta

Il mondo dello spettacolo nasconde spesso alcuni oscuri segreti, uno dei questi è quello di Allison Mack, 35enne famosa per la serie tv Smallville, arrestata recentemente per una serie di reati estremamente gravi.

A quanto pare infatti gli investigatori hanno accusato la Mack di avere preso parte alla setta Nxivm, società che sotto la facciata di ente adibito all’organizzazione di seminari di autostima, celava una setta dedicata allo sfruttamento di donne ricche e fragili che, dopo essere state sottoposte a un vero e proprio lavaggio del cervello, venivano spinte a effettuare donazioni milionarie e altre prestazioni. Compito di Allison era proprio quello di reclutare le vittime di questo controllo per ridurle in schiave sessuali alla mercé del fondatore dell’organizzazione Keith Raniere, di 58 anni, arrestato anche lui.

Tra le personalità del mondo dello spettacolo approcciate c’è anche Emma Watson, la Hermione di Harry Potter, in questo caso l’attrice non si è lasciata abbindolare, non ha avuto la stessa forza d’animo invece Grace Park, così come India Oxemberg. La Mack è accusata di induzione alla schiavitù sessuale e rischia almeno 15 anni di carcere, al momento è libera dopo il pagamento di una cauzione da 5 milioni di dollari.

Il successo di Nxivm iniziò grazie ad alcuni clienti celebri, tra questi Richard Branson, miliardario inglese e proprietario di Virgin, Linda Evans, Krystle Carrington, Anna Cristina Fox.
Questi nomi hanno permesso alla setta di guadagnare prestigio, è stato solo successivamente che si è scoperto come il gruppo sia formato da piccole unità costituite da una padrona e sei schiave ciascuna. Chi non rispettava gli ordini subiva punizioni, venivano richiesti favori sessuali e addirittura si parla di donne marchiate al fuoco con le iniziali di Keith Raniere nella zona pubica.
Una vera e propria setta con aspetti satanici quella che si nascondeva dietro l’organizzazione, e uno scandalo inquietante per il mondo dello spettacolo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here