CONDIVIDI

Questa sera, Rai 4 trasmette in prima serata il film commedia “La rivincita delle bionde“, diretto da Robert Luketic e prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer nel 2001. Il film si basa sull’omonimo romanzo di Amanda Brown e vede la bella attrice Reese Witherspoon vestire i panni della protagonista, Elle Woods, una giovane ragazza bionda che all’improvviso viene lasciata dal suo ragazzo in quanto la ritiene troppo frivola: per tentare di riconquistarlo, Elle deciderà di seguirlo all’Università di Harvard iscrivendosi anche lei a legge, e dimostrando a lui e a tutti i presenti che le bionde possono avere una marcia in più.

'La rivincita delle bionde': curiosità sul film con Reese Witherspoon

L’attrice Reese Witherspoon non compare sempre nel film: infatti, nelle sequenze iniziali de “La rivincita delle bionde” vediamo Elle Woods, di spalle, mentre si pettina i capelli, ma in quel caso non si tratta della Witherspoon, in quanto l’attrice si trovava in Inghilterra per finire le riprese del film “L’importanza di chiamarsi Ernest“, diretto da Oliver Parker, dove l’attrice vestiva i panni di Cecily Cardew.

'La rivincita delle bionde': curiosità sul film con Reese Witherspoon

Durante le riprese, è curioso notare come la protagonista, Elle, appaia con 40 diverse capigliature durante tutto il film: l’attrice Reese Witherspoon, inoltre, come stipulato da contratto, a fine produzione tenne tutti gli abiti usati durante le riprese. Oltre alla spumeggiante presenza della Witherspoon, nel film appare anche Raquel Welch in un cameo, nel ruolo di Mrs. Windham Vandermark.

Il film ha avuto anche un sequel, realizzato nel 2003 e intitolato “Una bionda in carriera” sempre con la Witherspoon come protagonista. Nel 2007 è stato realizzato anche un musical a Broadway, intitolato “Legally Blonde“, inedito in Italia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here