CONDIVIDI

La pandemia da Coronavirus fa cambiare anche il modo di vestire e una prova è il fatto che sia gli influencer, sia le influencer più famosi si mostrano con abiti da casa, ma non solo.

In tanti ormai si vestono con abiti comodi, anche perché la maggior parte delle attività lavorative si svolge in modalità smartworking, quindi ci sono persone che rimangono in pigiama tutto il giorno, o altre che invece passano ad indossare tute o capi di abbigliamento morbidi e caldi.

 

La pandemia da Coronavirus cambia anche la moda: ecco l’outfit preferito in questo periodo

 

La pandemia da Coronavirus fa cambiare anche il modo di vestire e ci sono sempre più attrici ma anche influencer famosi che si mostrano con abiti comodi durante le dirette social o i loro video. Oltre a questo, anche le persone non famose optano per indossare tute, che a quanto pare corrispondono all’outfit più apprezzato in questo periodo.

Quest’ultimo però a quanto pare non l’unico indumento maggiormente utilizzato durante questi mesi, perché ci sono anche pantaloni di ciniglia che vengono abbinati a maglioni oppure tessuti come cotone pesante, lana o cachemire leggero. A tutto ciò si devono aggiungere anche altri cambiamenti che riguardano il modo di vestire.

Gli altri cambiamenti nell’outfit

 

La pandemia ancora in corsa nel mondo ha cambiato le abitudini a tal punto che sempre più persone sono costrette a stare a casa, anche per lavoro. Proprio per questo, quasi tutti puntano su abiti semplici e comodi e soprattutto non c’è più attenzione per gli abbinamenti. Non più tacchi alti, anche perché in casa sarebbero scomodi da utilizzare, nemmeno abiti eleganti o lunghi, gonne, ma direttamente maglioncini semplici o felpa e tuta. Sono questi gli abiti maggiormente apprezzati, proprio perché in casa si vuole stare comodi, e perché la pandemia ha costretto a stare a casa tantissime persone.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here