CONDIVIDI

L’amore nel periodo Covid è sicuramente particolare, anche perché alcune coppie durante il lockdown sono state costrette a vedersi molto raramente oppure ad attendere che ci fossero di nuovo le riaperture per vedersi, ma non solo. Anche i single hanno dovuto cambiare le loro abitudini e i loro modi di fare. Se prima infatti bastava avere una vita sociale molto attiva e ciò garantiva la possibilità di conoscere più persone e quindi anche un’eventuale fidanzata o fidanzato, ora invece la ricerca si sta spostando sempre di più online. Questo è dovuto soprattutto alla pandemia ancora in atto, al fatto che in molte nazioni e regioni siano ancora presenti restrizioni, e questo limita la vita sociale.

 

L’amore nel periodo Covid: sempre più online

 

L’amore nel periodo Covid è sempre più online, anche perché a quanto pare sempre più persone lo cercano tramite le chat oppure tramite i social. Questo, secondo alcuni esperti, è causato dal bisogno di rispondere alla mancanza di vita sociale che si sta vivendo in questo periodo.

In poche parole in tanti, se prima si sentivano meno soli stando in compagnia di altre persone e se cercavano di conoscerne di nuove direttamente dal vivo, ora si devono adeguare a provare a conoscerle stando a distanza. Per questo sta crescendo in modo esponenziale l’uso delle chat e soprattutto il fatto di ricercare sia amici, sia un possibile amore proprio attraverso piattaforme di incontri online o social.

I pericoli

Purtroppo, soprattutto per i più giovani, come la fascia di giovani compresa tra i 12 e i 15-17 anni i pericoli della rete sono ancora più gravi rispetto ad un adulto. Questo infatti può sempre sapersi gestire meglio e sapersi guardare da truffe o inganni. Per i più giovani invece il pericolo è ancora più in agguato. Per questo, se proprio si vuole cercare un amico o un’amica online, sempre meglio ricordare che occorre fare molta attenzione.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here