CONDIVIDI

Anche Le Iene sbagliano. Nella puntata dello show in onda stasera su Italia 1, un simpatico servizio a firma di Nicolò de Devitiis vede protagonisti dei bambini che interrogano i calciatori di Juventus, Napoli, Sampdoria e Verona, tramite domande di matematica, letteratura, arte e cultura generale.

Dopo le esilaranti risposte di un garbatissimo Vincenzo Montella (allenatore della Samp) e di Luigi Delneri (mister del Verona), si arriva all’intervista/interrogazione di Giorgio Chiellini, difensore della Juventus e della nazionale, laureato in Economia e commercio. Ma al bambino che fa da esaminatore, gli autori de Le iene girano un’informazione clamorosamente sbagliata in merito alla storia dell’arte: alla domanda ‘Chi ha dipinto La nascita di venere?‘, la risposta indicata come corretta è Michelangelo. Com’è noto, l’opera è invece di Sandro Botticelli, realizzata tra il 1482 e il 1485, attualmente conservata agli Uffizi di Firenze.

Un servizio con l’obiettivo di sfatare l’accostamento calciatore/ignorante si rivela invece un piccolo grande epic fail per lo show Mediaset, frutto probabilmente di un lapsus di qualche autore. La vera figuraccia la realizza però l’attaccante argentino della Juventus, Paulo Dybala, che risponde in maniera sgarbata e volgare al piccolo intervistatore: “Non rompermi il ca**o. Ti pagano per fare questo?“.

Successivamente, i conduttori Nadia Toffa, Geppy Cucciari e Pif hanno sottolineato l’errore contenuto nel servizio, che è disponibile sulla piattaforma on demand de Le Iene.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here