CONDIVIDI

Mariana Nannis, moglie del giocatore Claudio Caniggia, ha rilasciato una serie di dichiarazioni piuttosto pesanti sul marito e sulla donna che frequenta.

Secondo Mariana, Claudio sarebbe stato soggiogato dalla nuova compagna con la quale vive una dipendenza psicologica e legata a sostanze stupefacenti.

Marianna ha ricevuto la richiesta di divorzio da parte del marito ma si è dimostrata molto preoccupata per le sorti dell’uomo.

“Mio marito sta con questa donna di strada, Sofia Bonelli. Una volta pensavano fosse morto. Per me va bene divorziare ma deve mettere tutti i documenti sul tavolo. A me il divorzio va benissimo, voglio salvare un uomo che è malato. Non piaccio al pubblico? Pazienza. Io so cosa è meglio per me, per i miei figli soprattutto”.

Le accuse di Marianna parlano di una dipendenza da sostanze stupefacenti, a suo avviso foraggiata da Sofia Bonelli, la donna che il marito ha scelto.

“Lui vorrebbe il divorzio ma deve farlo in Spagna, dove stavamo noi, non in Argentina”.

“Lui non doveva fare queste cose davanti ai figli. La sua fidanzata Sofia Bonelli non è una fidanzata: è una donna di strada. Fa la giornalista? Se così fosse non si sarebbe fatta un vecchio di settant’anni. Sofia Bonelli tiene mio marito drogato. Si sa che ha avuto dei problemi. Finora Caniggia è mio marito, l’unica cosa che mi importa è che il padre dei miei figli. Bisogna fare qualcosa. E’ stato ricoverato tre volte ed è scappato…”.

Dichiarazioni davvero pesanti, da prendere con certo riserbo.

La versione della signora Caniggia non è infatti necessariamente la realtà assoluta.

“Non siamo separati e ora lei lo fa drogare tutto il giorno”, continua.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here